Cliente
  • Volver
Progetto
  • arch. Elisabetta Masiero
Anno
  • 2018
Dove
  • Trissino, VI

Una palestra nel cuore del Veneto

Abbiamo seguito la crescita del progetto di due coraggiose ragazze vicentine, dal naming al progetto architettonico e degli interni, dei materiali e dei colori fino al disegno dell’arredo. Tutto è stato ricerca per “ritornare a stare bene”, corpo, mente, ambiente: è nato Volver.

La nuova planimetria ha consentito di ottenere quattro sale di diverse dimensioni, per le attività motorie o con le macchine, il più possibile regolari e funzionali, trasferendo l’irregolarità nella zona d’ingresso. L’open-space di pianta triangolare accoglie le aree funzionali della reception, l’area d’attesa, il filtro per gli spogliatoi e la zona di accesso alle sale.

Il ruolo principale è svolto dal dialogo tra tre elementi: la struttura muraria dell’edificio lasciato nudo, il divisorio in multistrato dal colore caldo e la venatura naturale, ed un pavimento in linoleum verde, materiale totalmente naturale, ecologico e battericida.

La struttura in legno bipartisce lo spazio funzionale, crea una prospettiva visiva verso le sale di attività, ma al contempo filtra l’area più riservata degli spogliatoi e dei vani tecnici.

Una lunga panca raccoglie, accoglie e crea l’interazione tra gli utenti.

 

Arredi in legno: Pianeta Legno – Malo